La luce pulsata è una tecnica non traumatica che sta avendo un grande successo in quanto permette di “attivare” la pelle in profondità stimolando la produzione di nuovo collagene e migliorando l’aspetto generale, la tessitura e la consistenza della pelle diminuendo le rughe e donando un effetto generale di lifting senza utilizzare bisturi o altri strumenti traumatici. Inoltre permette di trattare le piccole rughe del contorno occhi le macchie senili e alcune rughe del viso. Sono inoltre indicati per trattare in maniera molto efficace i fastidiosi inestetismi di couperose, rosacea ed eritrosi. Tali inestetismi del volto possono essere trattati in modo eccellente con sedute di Luce Pulsata con lampada specifica e di Laser Nd-Yag 1064nm (nel caso di presenza di Teleangectasie).

  • Anestesia: nessuna
  • Durata della seduta: 15-30 minuti
  • Tecnica: in seguito all’applicazione del gel, si passa con il manipolo sulla zona da trattare, un numero prestabilito di volte.
  • Subito dopo il trattamento: è possibile utilizzare creme topiche lenitive sulle zone che appaiono leggermente iperemiche
  • Risultati e loro durata: risultati duraturi
  • Ritorno al sociale: immediato

Come funziona il sistema della Luce Pulsata? 

Grazie a un particolare apparato si riesce a portare energia termica negli strati più profondi della pelle stimolando la produzione di collagene e di fibre elastiche. Un apposito sistema refrigerante provvede a mantenere la pelle alla temperatura giusta evitando quindi danni superficiali ed eliminando ogni sensazione di dolore lasciando, dopo il trattamento, solo un lieve rossore della pelle. 

Quando sono visibili i risultati? 

Già dalla prima seduta è possibile notare un viraggio di colore della zona trattata verso lo scuro. I risultati definitivi saranno visibili dopo 2 o 3 trattamenti e continuano a migliorare per 6 mesi. Non è necessaria degenza e i pazienti non devono interrompere le normali attività lavorative e sociali.

Quali accorgimenti devo avere in seguito al trattamento?

Il trattamento prevede un ciclo di 4/5 sedute con cadenza mensile (evitando i mesi estivi) e, non essendo ablativo o invasivo, permette la normale continuazione della vita lavorativa e sociale. Da evitare lampade abbronzanti o l’esposizione solare nelle 3 settimane antecedenti e successive la seduta. per i primi giorni si prescrive l’uso locale di creme emollienti rinfrescanti.

Lorenzo Cerreoni – MioDottore.it

Compila questo modulo per contattarmi o per prendere un appuntamento.